Vidimazione Registri

La bollatura dei libri contabili rappresenta una delle competenze ascritte al registro delle imprese sia dalla normativa codicistica che dal DPR n. 581/1995.

Competente alla bollatura è la Camera di Commercio nella cui provincia è ubicata la sede legale del richiedente, anche le associazioni senza scopo di lucro che non sono iscritte al Registro Imprese o al REA o altri soggetti non iscrivibili al Registro Imprese (es.: enti pubblici, U.S.L, fondazioni, liberi professionisti) possono richiedere la vidimazione di registri e libri contabili.

Per le imprese plurilocalizzate, è competente l’ufficio del Registro delle Imprese presso il quale è iscritta la sede principale, e per la bollatura dei libri relativi alle sedi secondarie, anche l’ufficio ove è ubicata la sede secondaria.

Solo per la bollatura dei formulari per il trasporto dei rifiuti (bollatura gratuita) è competente l’ufficio del Registro delle Imprese nella cui provincia si trova la sede legale o l’unità locale, in mancanza di ubicazione presso la provincia di Venezia devono dimostrarci la presenza di un sito produttivo di rifiuti.

Dal 13/02/2008, in base al D.lgs. n. 4 del 16/01/2008 correttivo del d.lgs.152/2006, i Registri di carico e scarico rifiuti sono vidimati dalle Camere di Commercio.

Dal 1° marzo 2021 il pagamento di somme dovute alla Camera di Commercio della Basilicata, così come a tutte le Pubbliche Amministrazioni, non potrà più essere eseguito con bonifico bancario o bollettino di versamento CCP (conto corrente postale) per disposizione normativa, bensì utilizzando il sistema PagoPA, attraverso avvisi di pagamento.

Gli avvisi di pagamento dovranno essere preventivamente richiesti mediante la compilazione e trasmissione a mezzo mail del modulo allegato; saranno generati dalla Camera di Commercio e inoltrati alla mail indicata dall'utente che potrà provvedere al pagamento presso tabaccherie, ricevitorie Sisal, Lottomatica ovvero “online” tramite app o Banking on line.

 

 

Apertura al Pubblico

- Lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8.45 alle ore 13.00;

- Martedì / Giovedì dalle ore 8.45 alle ore 13.00, e dalle ore 15.30 alle ore 17.15.