Diritto annuale

Il diritto annuale è un tributo che ciascun soggetto iscritto o annotato al Registro delle Imprese alla data del 1° Gennaio deve versare a favore della Camera di Commercio nella cui circoscrizione territoriale è situata la propria sede legale.

Entro il 30 giugno 2020 dovrà essere effettuato il pagamento del diritto annuale per l'anno 2020. Il versamento potrà essere anche effettuato entro il 30 luglio 2020 maggiorando gli importi dello 0,40% (anche in caso di utilizzo in compensazione di crediti derivanti da altri tributi e/o contributi). La scadenza è diversa per il diritto di nuova iscrizione (imprese, unità locali e soggetti R.E.A. iscritti nel 2020). Il diritto annuale di nuova iscrizione (per le imprese, unità locali e soggetti R.E.A. iscritti in corso d'anno) è versato, come modalità principale, utilizzando ComUnica, ovvero mediante addebito diretto al momento della protocollazione della domanda stessa. Se non è stato pagato contestualmente alla presentazione della pratica, dovrà essere versato nei 30 giorni successivi con modello F24; trascorsi i 30 giorni, si dovrà procedere (sempre utilizzando il modello F24) al ravvedimento.                       

Sono tenuti al versamento del diritto annuale tutti i soggetti iscritti o annotati nel Registro delle Imprese, oppure nel REA. Il pagamento deve essere effettuato utilizzando il modello F24 telematico (salvo il caso di nuove iscrizioni), direttamente da parte dell'impresa oppure con delega a un intermediario abilitato. Si dovrà compilare la "Sezione IMU e altri tributi locali", indicando la sigla di PZ per la provincia di  Potenza e MT per la provincia di Matera, il codice tributo 3850 e l'anno di riferimento 2020. In alternativa è possibile anche pagare online sul sito dirittoannuale.camcom.it

Gli importi da versare per il 2020 sono calcolati sulla base di quelli del quadriennio 2011 - 2014 (che erano stati stabiliti con decreto del 21.04.2011) ridotti del 50%, come previsto dall'art. 28 c. 1 del D.L. 24.06.2014 n. 90 convertito in L. 11.08.2014 n. 114. Tale norma è ribadita nel Decreto Ministeriale 08.01.2015. Per il 2020, la Camera di Commercio di Basilicata ha deliberato la maggiorazione del 20% rispetto agli importi ministeriali. Il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che autorizza tale maggiorazione è stato emanato in data 12.03.2020 e pubblicato sul sito del Ministero stesso, entrando in vigore il 27.03.2020. Le imprese e le unità locali iscritte prima di tale data, che hanno pagato gli importi provvisori non maggiorati, dovranno integrare la differenza nel termine del 30.11.2020.

Con provvedimento n.11 del 30-07-2020, il Consiglio della Camera di Commercio della Basilicata ha approvato il Nuovo Regolamento per la definizione dei criteri di determinazione delle sanzioni amministrative tributarie applicabili nei casi di violazioni relative al diritto annuale (in vigore dal 17 agosto 2020)

CONTATTI

EMAIL: diritto.annuale@basilicata.camcom.it
PEC: cameradicommercio@pec.basilicata.camcom.it

Responsabile dell'Ufficio Diritto Annuale
dr.ssa Anna Maria Caterino
mail: annamaria.caterino@basilicata.camcom.it

 

Responsabile del Servizio Registro Imprese
dr. Vincenzo D'Elicio
mail: vincenzo.delicio@basilicata.camcom.it

Contatti

- Giuseppe Lovito - giuseppe.lovito@basilicata.camcom.it

 - Carmela Lupo - carmela.lupo@basilicata.camcom.it