Diritto annuale di iscrizione

Le imprese e gli enti iscritti all’Albo sono tenuti al pagamento di un diritto annuale d’iscrizione. In sede di prima iscrizione o di variazione di classe tale diritto verrà richiesto in pagamento dopo la deliberazione di accoglimento della domanda e gli importi da versare corrispondono al rateo riferito al 31 dicembre relativamente ai mesi di validità ricompresi dalla data di inizio dell’iscrizione o della variazione di classe. 

Le imprese già iscritte devono versare entro il 30 aprile di ogni anno i diritti di iscrizione per ogni categoria e classe di appartenenza.

La Sezione regionale Basilicata provvederà ad inviare, ogni anno, a mezzo PEC idoneo pre-avviso. Il versamento dei diritti dovuti può essere effettuato dall'area riservata dell'impresa posta sul sito dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali, raggiungibile direttamente dal seguente link : 

 http://www.albonazionalegestoriambientali.it/Impresa/Login.aspx

entrando nella sezione DIRITTI ed utilizzando, alternativamente, una delle seguenti modalità : 

 - Carta di credito VISA/ MAsterCard; 

 - TelemacoPay su circuito InfoCa mere;

 - Iconto; 

 - PagoPA

L'omissione del pagamento del diritto annuale comporta la sospensione d'ufficio dall'Albo per la categoria interessata che permane fino a quando non venga data prova alla Sezione dell'effettuazione del pagamento (art. 24, c. 7, del decreto n. 120/2014).

Le iscrizioni che risultano sospese da oltre un anno senza aver regolarizzato i pagamenti vengono cancellate d'ufficio senza ulteriori comunicazioni (articolo 20, comma 1, lettera f, decreto ministeriale 120/2014).

Relativamente alle iscrizioni per le quali non sia stata data regolare comunicazione dell’avvenuto pagamento del diritto annuale non verranno deliberate variazioni e/o rinnovi.