Focus group sulle competenze nell'ambito del progetto MORAL

Data evento

da Mar, 18 Giugno, 2024 - 16:00

a Mar, 25 Giugno, 2024 - 18:00

Luogo Evento
Online
Iscrizioni non ancora aperte.

Prossimi eventi:

Online
18-25 Giugno 2024

Sei un imprenditore/imprenditrice o un/una manager delle risorse umane? Hai problemi nell’assumere personale con le giuste competenze? Vuoi contribuire a migliorare la distanza tra domanda e offerta di lavoro? La Camera di commercio della Basilicata insieme ad Asnor (Associazione Nazionale Orientatori) organizza due focus group nell'ambito del progetto MORAL, che:

  • mira a facilitare l’accesso dei disoccupati di lunga durata nel mercato del lavoro, con particolare attenzione alle donne, ai giovani e agli adulti scarsamente qualificati, attraverso lo sviluppo di “Un passaporto per l’occupazione” [PTE] quale insieme di micro credenziali che indicano che la persona possiede le competenze chiave necessarie per entrare nel mercato del lavoro
  • mira a massimizzare il potenziale delle micro credenziali al fine di un allineamento con le esigenze del mercato del lavoro ed un’integrazione efficace con i sistemi di qualificazione nazionali esistenti.

MODALITA' di svolgimento: Online

DATE ED ORARI DEI FOCUS GROUP (sono due incontri gemelli, ci si può iscrivere all'uno o all'altro scegliendo nel form)

  • Martedì 18 Giugno 2024 - 16.00-18:00 oppure
  • Martedì 25 Giugno 2024 - 16:00-18.00

MORAL è un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Erasmus+.

Link di registrazione partecipanti

Partecipa ai nostri focus group e contribuisci a creare un mercato del lavoro più efficiente ed inclusivo!

Programma (vale per entrambe le giornate)

16:00-16:10: Benvenuto e introduzione al progetto MORAL
16:10-16:30: Presentazione delle credenziali del  "Passaporto per l’Occupazione" (PTE)
16:30-17:00: Discussione: Esigenze e sfide nel reclutamento del personale
17:00-17:30: Identificazione delle competenze chiave richieste dal mercato del lavoro 
17:30-18:00: Feedback e conclusioni